LA PAROLA DI F.

Standard

L’anno era il millenovecentonovantasei, il terzo delle superiori e l’ultimo dell’innocenza, che era già stata perduta, forse, quasi, probabilmente, boh!
– Tranquilli non l’aveva ancora data! Anche se, quotidianamente, grazie anche all’aiuto di Miss Fiamma, suo amante formidabile! Assecondava, portando al culmine, quei brividi pruriginosi tra le cosce!
– Ancora tu Esserino ignobile e viscido? Sparisci dal mio orecchio destro! – Fiamma visse quell’anno che chiudeva il triennio delle superiori, raccogliendone frutti e cibi sacri, come la manna dal cielo! E come l’ambrosia! I numeri, quanta magia possono contenere, quanti misteri possono celare! […]

Visita http://www.viviennelanuit.it/2016/01/02/la-parola-di-f/ per leggere tutto l’articolo

viviennelanuit©

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...