Giusto così…per chiarire le cose…

Standard

Beatles o Rolling Stones? Rolling Stones. Revolver o Sgt. Pepper’s Lonely Heart Club Band? Revolver. Indie rock o metal? Indie. Scorsese o Coppola? Coppola. Di Caprio o Fassbender? Fassbender. DeNiro o Al Pacino? Al Pacino. Jeremy Irons o Geoffrey Rush? Jeremy Irons. Toscana o Provenza? Provenza. Il Gabbiano, Siddartha o Il piccolo Principe? Nessuno dei tre. Rosemary’s Baby o L’inquilino del terzo piano. L’inquilino del terzo piano. Il rosso o il verde? Il verde. Oggi o domani? Oggi. Smalto colorato o smalto trasparente? Smalto trasparente. Evidenziatore o matita? Matita. Maratona o Pelé? Pelé. Crozza o Lillo e Greg? Lillo e Greg. Cocteau Twins o Pixies? Cocteau Twins. Bach o Chopin? Chopin. Medioevo o Settecento? Medioevo. Tatuaggio o piercing? Nessuno dei due. Armadio o cassetto? Cassetto. Scivolo o altalena? Altalena. Punto o virgola? Punto. Battisti o Baglioni? Battisti. Roma o Napoli? Napoli. Andrea Pazienza o Manara? Non so rispondere. Anelli o bracciali? Bracciali. Sole o luna? Sole. Sdraio o lettino? Sdraio. Batman o Superman? Nessuno dei due. Pizza o panino? Pizza. Gomme o caramelle? Caramelle. Anni Ottanta o Anni Novanta? Anni Novanta. Jim Morrison o Ray Manzareck? Ray Manzareck. Pamela Courson o Anita Pallenberg? Anita Pallenberg. Meryl Streep o Emanuelle Seigner? Emanuelle Seigner. Alain Delon o Gerard Depardieu? Gerard Depardieu. Bertolucci o Sorrentino? Bertolucci. Il ragù o la genovese? Non so rispondere. Le foglie o gli alberi? Le foglie. Il cinema o il teatro? Il cinema. La prosa o la poesia? La prosa. Truffaut o Godard? Godard. Faith No More o RHCP? Faith No More. Techno o Dance Music? Techno. Groupie o fan? Fan. Fellini o Ferreri? Ferreri. Sal Paradise o Dean Moriarty? Dean Moriarty. Big Sur o Venice Beach? Big Sur. Erika Jong o Erika Lust? Erika Jong. Marcuse o Popper? Marcuse. Umberto Eco o Cesare Pavese? Cesare Pavese. La poesia trobadorica o il Dolce Stil Novo. La poesia Trobadorica. La guerra dei Cent’anni o la guerra dei Trent’anni? La guerra dei Trent’anni.
Fellatio o cunnilingus. Cunnilingus. Schiele o Balthus? Balthus. Mario Brega o Verdone? Mario Brega. Fiume o lago? Fiume. Svevo o Pirandello? Svevo. Berkeley o Cambridge? Berkeley. Piazza o via? Via. Marlon Brando o James Dean? Marlon Brando. Farfalle o api? Api. Lealtà o onestà? Lealtà. Immaginazione o fantasia? Immaginazione. Scale o ascensore? Scale. Sangue o arena? Arena. Schindler’s List o La scelta di Sophie? La scelta di Sophie. Jean Reno o Mathieu Kassovitz? Mathieu Kassovitz. Pippo Baudo o Mike Bongiorno? Pippo Baudo. Costa-Gravas o Francesco Rosi? Non so rispondere. Garrone, Sorrentino o Martone? Garrone. Anastasia Steele o Mrs Robinson? Mrs Robinson. Thelma o Louise? Non so rispondere. Alvaro Vitali o Lino Banfi? Non so rispondere. Van Gogh o Gauguin? Gauguin. Hannah Arendt o Heidegger? Hannah Arendt. Silenzio o rumore? Silenzio. Doccia o vasca da bagno? Vasca da bagno. Natale o Pasqua? Pasqua. Vivere o lasciar vivere? Lasciar vivere. Giovanna D’Arco o Fantaghirò? Fantaghirò. Basso o chitarra? Chitarra. Io e Annie o Manhattan? Io e Annie. Leone o scorpione? Scorpione. Ariete o Leone? Ariete. Piccante o agrodolce? Agrodolce. Canna o Cointreau? Canna. Piatto piano o piatto fondo? Piatto piano. Finestra o balcone? Balcone. Hippie o Hipster? Non so rispondere. Wes Anderson o Wes Anderson? Wes Anderson. Donna Summer o Whitney Houston? Donna Summer. Yoga o Pilates? Yoga. Esporsi rischiando di rendersi ridicoli o nascondersi e avere il rimorso di non aver espresso la propria opinione? Esporsi rischiando di rendersi ridicoli. Sì, no o forse? Forse. Coraggio o paura? Coraggio. Lui-lei-l’altro o lei-lui-lei? Lui-lei-l’altro! Florida o California? California. Keanu Reeves o Patrick Swayze? Keanu Reeves. Gatti, cani o pesciolini rossi? Pesciolini rossi. Mare o terme? Terme. ‘Al primo appuntamento’ o ‘al secondo appuntamento?’ Non so rispondere. Fingere o godere. Godere. Romeo e Giulietta o Bonnie e Clyde? Bonnie e Clyde. Jesus Christ Superstar o La Passione di Cristo? Jesus Christ Superstar. Al Capone o John Dillinger? John Dillinger. Reggiseno o tette libere? Tette libere. Tacchi o piedi nudi? Piedi nudi. Linda Eastman o Yoko Ono? Yoko Ono. River Phoneix o Joaquin Phoenix? River Phoenix. No woman no cry o Could you be loved? Could you be loved? Shakespeare o John Milton? John Milton? Regatta De Blanc o Zenyatta Mondatta? Zenyatta Mondatta. To be continued…

viviennelanuit©

The Rolling Stones, Beast of Burden, Some Girls, Rolling Stones Records1978

I have my freedom but I don’t have much time

Standard

Ho deciso di non avere fretta, voglio prendermela con calma, senza stress. Voglio tornare a casa, togliermi le scarpe, infilarmi i vestiti più comodi del mondo e ciondolarmi sul divano blu con la mia tisana al miele, aspettando la tua chiamata, aspettando che ti fai vivo, perché dopotutto è quasi venerdì sera, e non puoi lasciarmi da sola. Ho deciso di respirare col diaframma, col metodo yoga, senza incamerare aria nello stomaco, inspirando dalle narici ed espirando dalla bocca,  c’è il tuo profumo sul divano blu, prendo un cuscino lo avvicino al viso, lo spingo contro la faccia, voglio uccidermi, o voglio baciarlo?  Lo abbraccio, inalo forte il sapore che hai lasciato sopra.

Per leggere tutto il racconto visita http://www.viviennelanuit.it/2016/04/23/i-have-my-freedom-but-i-dont-have-much-time/

viviennelanuit©

I am inspired by Spike Jonze

Standard

Ogni giorno parlo una lingua diversa, ed ogni giorno non vengo capita. Ogni giorno cerco di spiegare, di parlare, di far comprendere come vedo la realtà, ma niente, questi non capiscono. Ho il terzo occhio, faccio parte della massoneria, mi metto un cappuccio in testa e celebro un rito iniziatico, mi guardo allo specchio e vedo la mia immagine capovolta, l’ho girata io, ho studiato in Messico come Aleister Crowley. Mi immagino su di un piccolo palco a conferire ad un pubblico inesistente. Prendo in giro, sciarade, ironia, doppi sensi, frasi a metà, mezze verità […]

Visita http://www.viviennelanuit.it/2016/01/02/i-am-inspired-by-spike-jonze/ per leggere tutto il racconto

viviennelanuit©

Say ain’t so, The Weezer, The Blue Album, DGC Records 1994.

Avete capito? At least?

Standard

Ci sono situazioni alle quali è difficile rinunciare, ci sono meccanismi che si azionano solo in un dato momento e in un preciso contesto, la molla che scatta, l’iniezione che si irrora nelle vene, la temperatura che sale, la frenesia che ti avvinghia e non ti lascia, la difficoltà a dire di no. Mi chiedo se si possa vivere il sesso liberamente, facilmente, senza giochi di sottomissione, prevaricazioni, compromessi economici, mi chiedo se la sua purezza possa essere autentica e restare immune dai risvolti sociali. In questo caso andrebbero a farsi benedire parole come matrimonio, proprietà, mutuo, fedeltà, focolare, nido, sacralità, decoro, perbenismo, contegno, normalità […]

Visita http://www.viviennelanuit.it/2016/01/02/avete-capito-at-least/ per leggere tutto il racconto

viviennelanuit©

Frank Zappa and MOI, Go cry on somebody else’s shoulder, Freak Out, 1966, Verve Records.

ANGRY DAY

Standard

Ci ritroviamo sempre allo stesso punto, non riesco a vedere la fine della galleria, è un ripiombarci continuo, è toccare l’idolo d’oro e tornare indietro, calpestare il prato in salita, pieno zeppo di fiorellini di campo ed essere inondati improvvisamente di acqua stagnante, senza poter avere la forza di rialzarsi, perché il fango ti tira giù, e la melma ti si avvinghia, senza poter urlare perché dalla tua bocca esce solo roba verdastra, e tu ti senti sporca e vuoi fare una doccia […]

Visita http://www.viviennelanuit.it/2016/01/02/angry-day/ ‎per leggere tutto il racconto

 viviennelanuit©

The Rolling Stones, Paint It Black, Aftermath, Decca 1966.

slow dance?

Standard

Camminavo scalza per il corridoio lunghissimo, fuori c’erano il ponente, il libeccio e il maestrale che sembravano esortarmi a seguirli, mi incatenavano al pino di aleppo, mi torturavano con i loro sìbili e fischi, spessissimo, stavo al loro giógo, altre volte mi nascondevo in un mobiletto dell’ingresso affinché non mi trovassero. La casa era nuova: infissi in legno/alluminio, parquet, la poltrona Belém nell’angolo, che pareva infilzasse chiunque tentasse di sedersi! Per essere una casa al mare aveva un tocco da loft newyorkese, aveva un’aura da appartamento di città. Era sola, in mezzo alla natura con un voglia prorompente di affermare la sua presenza, il suo carattere […]

Visita http://www.viviennelanuit.it/2016/01/02/slow-dance/ per leggere tutto il racconto

viviennelanuit©

The Housemartins, The Light is Always Green, The People Who Grinned Themselves to Death, Go! Discs 1987.

Più niente assomigliava a niente

Video

“Siamo adulti”, quanto volte ho sentito questa frase, come se l’essere adulti implicasse la salvezza dell’umanità, la giustificazione di adottare certi comportamenti, la convinzione di fare la scelta giusta e quell’insopportabile sensazione di “pararsi il culo”. “Siamo adulti”, quindi cerchiamo di non essere ridicoli, riusciamo a gestire relazioni di sesso senza caderci, non siamo più rock’n’roll, (semmai, lo siamo part time, con l’ansia del lunedì che ci alita sul collo), non diciamo parolacce, siamo standardizzati, non facciamo gli ingenui, moderiamo i toni, abbiamo un a plomb da dermatite atopica, e camminiamo su un pavimento pieno di uova, con qualcuno dietro che ci spinge avanti con un forchettone. Quando finisce la giovinezza e inizia l’età adulta? Perché, a volte, voglio fare ancora l’adolescente? Perché non riesco ancora a vedermi adulta, perché non riesco ad immaginarmi mamma e moglie? Perché? […]

Visita http://www.viviennelanuit.it/2016/01/02/piu-niente-assomigliava-a-niente/ ‎per leggere tutto il racconto

viviennelanuit©

Les Amants Régulier, Philippe Garrell, Francia, 2005

La chanson des vieux amants, Jacques Brel